Palio

Palio della Costa Etrusca

San Vincenzo, 7 agosto 2020 - L’Amministrazione comunale di San Vincenzo e l’Asd Palio della Costa Etrusca, tramite il sindaco Alessandro Massimo Bandini e il presidente Luciano Toncelli, alla luce della delicata situazione sanitaria nazionale e della proroga fino al 15 ottobre dello stato di emergenza, intendono comunicare l’annullamento definitivo dell’edizione 2020 del Palio della Costa Etrusca, ipotizzata per il prossimo 11 ottobre.

Non si terranno, dunque, né la corsa del Palio, nata nel 1995, che mette in competizione i Comuni toscani appartenenti alla Costa degli Etruschi e che si svolge sulla spiaggia di San Vincenzo, né tutte le manifestazioni collaterali collegate. La decisione è stata presa anche a seguito di un prezioso confronto avuto nei giorni scorsi con il presidente onorario della stessa associazione, Ferruccio Giacobbe, vista la pluriennale esperienza maturata riguardo all’organizzazione e all’ottima riuscita della manifestazione.

Fermo restando l’enorme dispiacere per il mancato svolgimento dell’edizione 2020 del Palio, e augurandosi quanto prima un ritorno alla normalità in tempi brevi, l’appuntamento per gli appassionati e gli addetti ai lavori è dunque rinviato al 5 aprile 2021, Lunedì di Pasqua, per la XIVª edizione.

Una pista unica e incredibile

Nell’aria tiepida della primavera, con il mare azzurro che fa da sfondo alla manifestazione, i fantini che indossano le casacche con i colori dei Comuni della Costa degli Etruschi danno vita ad una disputa appassionante.

Ad ogni batteria parteciperanno 8 cavalli di razza mezzosangue montati a pelo e i primi 2 classificati accederanno alla Finale (quindi ad 8 cavalli) abbinati per estrazione agli 8 Comuni partecipanti al Palio della Costa Etrusca: San Vincenzo, Piombino, Suvereto, Campiglia, Castagneto Carducci, Bibbona, Cecina e Rosignano M.mo.